Articoli con tag solidale

CONVEGNO – LA CULTURA DELL’OSPITALITÀ TURISTICA

LA CULTURA DELL’OSPITALITÀ TURISTICA
La partecipazione della comunità locale come strumento di valorizzazione dell’accoglienza
——————————————————————–

LUNEDÌ 19 NOVEMBRE 2018 – ORE 10.00 – Auditorium Santa Giulia – Via Piamarta, 4 – Brescia (BS)
________________________________________
Ore 10.00 – Saluti istituzionali
Laura Castelletti – Vice Sindaco, Comune di Brescia
Dante Mantovani – Portavoce, Forum del Terzo Settore di Brescia
Luigi Bandera – Presidente, Forum del Turismo Sociale di Brescia

———————————————————————-
Interventi
Ore 10.30 – CITTÀ E TERRITORI ACCOGLIENTI: INCONTRO, CONOSCENZA E SCAMBIO
Fabrizio Pozzoli – Presidente Confcooperative Cultura Turismo Sport Lombardia, Presidente OITS Europa
Ore 11.00 – LA NARRAZIONE NELL’ACCOGLIENZA Gesti e parole
Pietro Arrigoni – Regista teatrale
Ore 11.30 – EUROPEAN LANDSCAPES TRAININGS FOR TOURISM AND CULTURAL IDENTITY
Antonella Saleri – Project Manager Mistral Soc. Coop. Sociale

Ore 11.45 – WHAT CAN I EAT? INNOVATIVE SKILLS TO ACCOMMODATE GUESTS WITH FOOD NEEDS
Giovanni Rosa – Dirigente IIS Mantegna

Coordina gli interventi
Luca Riva – Radio Vera, Radio Bruno

Evento in collaborazione con Coordinamento degli Enti di Formazione Professionale della Provincia di Brescia, Mistral Cooperativa Sociale Onlus, IIS Mantegna –

Per informazioni e prenotazioni:
Forum del Turismo Sociale c/o CSV, Via Salgari 43/b, 25125 Brescia
Ph 0039 030 41889 – Fax 0039 1784415988 – info@iluoghidelsociale.it
www.iluoghidelsociale.it

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Axa Italia premia la start up sul turismo accessibile

MAGGIO 2014

E’ ”U-Life” il progetto vincitore della Fellowship for Longer Lives, programma internazionale rivolto ad iniziative imprenditoriali sui temi della longevita’, istituito da AXA in Italia e Swiss Re Foundation, insieme a Impact Hub Milano.10256812_1414349555510081_6199736859049835128_n

Il gruppo di lavoro formato da Anna Riva (Project Manager), Federico Magnone (IT Engeneer), Luigi Bandera (Sales Manager) e Gabriele Favagrossa (Accessibility Advisor) ha vinto con il business plan di una piattaforma on line e su canali tradizionali per la vendita di pacchetti ed itinerari di turismo per anziani e persone con esigenze speciali.

Questo team nasce dalla collaborazione tra le organizzazioni non profit che si occupano di terza età, ANTEAS Lombardia, di disabilità, LEDHA e di turismo responsabile, CTS.

 

Il nome del progetto, U-Life, nasce dalla volonta’ di coniugare ”Universal Design” – concetto cardine a livello europeo per l’accessibilita’ – e ”Life” come stile di vita. Tra i tre progetti finalisti, ”U-Life” e’ stato ritenuto il piu’ meritevole per aver saputo rispondere in maniera innovativa e concreta a una delle sfide chiave del futuro: vivere meglio e piu’ a lungo, proponendo idee e soluzioni sostenibili per trasformare il cambiamento in opportunita’.10367595_694312873948337_2267421976148147381_n

 

L’Italia e’ infatti oggi il secondo Paese europeo per presenza di over 65, dopo la Germania, ed entro il 2050 ci si aspetta un aumento esponenziale di questa fascia di popolazione. Attualmente solo una piccola percentuale di questi (11%) viaggia, soprattutto per problemi di salute o esigenze speciali che rendono impossibile una ”vacanza ordinaria”.

 

In questo contesto, U-Life vuole dare un contributo al turismo italiano ampliando i servizi offerti in termini di accessibilita’, con l’obiettivo di offrire alla terza eta’ nuove modalita’ di viaggio, superando offerte di turismo di sollievo e sociali. Oltre a 15.500 euro di seed money, il team di progetto proseguira’ per altri 9 mesi il periodo di incubazione nel network internazionale di Impact Hub e avra’ la possibilita’ di ricevere supporto nello sviluppo di competenze e nell’accesso ai finanziamenti, inclusi un coach dedicato e attivita’ di formazione, per un valore di 40.000 euro.10363650_1414349298843440_7728687175376878722_n

Abstrat :

Luigi Bandera : presidente del CTS di Brescia e del Forum del Turismo Sociale dal 1986 nel settore del turismo giovanile, sociale e solidale.

Tel 030.41889 / 3289870389

Tags: , , , , , , , , , ,

Corsi di Formazione : Etica del Turismo / Turismo Unesco

CORSO REALIZZATO NEL 2013

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di formazione è gratuiti e rivolti a tutti i volontari e dirigenti delle associazioni operanti nel territorio di Brescia e provincia. Tutte le lezioni serali, di due ore ciascuna, si terranno presso la sala formazione del CSV (via Salgari, 43/B – Brescia), dalle 18.00 alle 20.00.
logo-cem_eAl termine dei corsi è prevista un’uscita sul territorio, a cura dell’Ass. Arnaldo da Brescia, per approfondire sul campo gli argomenti trattati nel corso degli incontri. Tutti i dettagli dell’uscita finale verranno concordati con i corsisti. er l’uscita è prevista una quota di partecipazione minima a carico dei partecipanti.

CORSO DI FORMAZIONE SU REGOLE E VALORI DEL “VIAGGIATORE EVOLUTO”
GENNAIO / FEBBRAIO 2013
  

Il Codice Mondiale di Etica del Turismo, elaborato dall’OMT (Organizzazione Mondiale per il Turismo) afferma il diritto al turismo e alla libertà di spostamento per motivi turistici e si pone come obiettivo la promozione di un sistema turistico mondiale, equo, responsabile e sostenibile, i cui benefici siano condivisi da tutti i settori della società, nel contesto di un’economia internazionale aperta e liberalizzata. Il turismo, attraverso i contatti diretti, spontanei e non mediati tra uomini e donne di culture e stili di vita differenti, rappresenta, sempre più, una forza vitale al servizio della pace ed un fattore di amicizia e comprensione fra i popoli del mondo. Per questo motivo, il corso (della durata di 30 ore e curato da docenti ed esperti del settore) si pone l’obiettivo di far ragionare su queste tematiche, allo scopo di formare un “viaggiatore evoluto”, capace di utilizzare in modo consapevole uno strumento così potente, qual è il viaggio.

unescoUNESCO/TURISMO CULTURALE / UMANITA’
UN PONTE TRA PASSATO E PRESENTE ATTRAVERSO L’ESPERIENZA EMOZIONALE
MARZO / APRILE 2013.
Costituita da un insieme di reperti e di testimonianze storiche, la cultura non è e non deve limitarsi ad essere una sterile raccolta di resti inanimati e relegati all’interesse di studiosi ed appassionati, ma, oggi più che mai, deve aprirsi al mondo, attraverso linguaggi multimediali e trasversali, che la rendano maggiormente fruibile da una massa sempre più consapevole, alla ricerca di una nuova identità collettiva. Grazie all’UNESCO, la cultura oggi si preserva e si evolve anche attraverso il turismo culturale ed emozionale, una nuova forma di turismo che si pone come percorso nelle esperienze, ma anche come ponte tra i luoghi e le genti che mette in relazione in una sorta di passaggio nell’ “eterno presente” il passato, il presente ed il futuro.
Scopo del corso, della durata di 30 ore e tenuto da docenti ed esperti, è quello di indagare come la promozione turistica e culturale in “rete”, sostenuta dall’UNESCO, conduca al rilancio economico del territorio, contribuendo al suo riposizionamento, anche a livello mondiale.

Per INFORMAZIONI :  visita la sezione del Sito

ULTERIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
Forum Turismo Sociale: c/o CTS – Via Tommaseo, 2/a – 25128 – Brescia Tel. 030.41889 – Fax 1784415988 – Mail: info@iluoghidelsociale.it

Tags: , , , , , , ,

04 luglio 2012 – Incontro con i bambini

data: 4 luglio 2012
Oggi abbiamo avuto un bellissimo incontro con i bambini del centro PA Nepal di Sankhu. Si tratta di una struttura di accoglienza per bambine e bambini con genitori in stato di detenzione. All’interno ci sono le scuole primarie e secondarie di primo livello. Al centro affluiscono anche le bambine ed i bambini dei villaggi vicini. Il nostro intervento di oggi si e’ concentrato , con l’esperienza di Maria, sulle buone pratiche di igiene. Bisogna pensare che il 5% dei bambini sotto i 5 anni muoio per la diarrea. Quindi abbiamo fatto con i bambini dei disegni e dei giochi che li coinvolgessero nelle problematiche basilari d’igiene.
E’ sempre una emozione stare con i bambini e farsi avvolgere dalla loro felicita’ e voglia di giocare. Sono stupendi e subito fanno amicizia con noi e ci stringono in cerca di affetto.
Ti alleghiamo una fotografia che abbiamo fatto tutti insieme in compagnia del nostro famoso striscione.
Domani ultimi preparativi ed ultime verifiche per i visti e poi…. si inzia con Bakthapur l’antica citta’ rimasta intatta con il suo fascino medioevale.
Un saluto – Pietro & Maria

Tags: , , , , , , ,

03 luglio 2012 – Notizie dai Volontari in Nepal

data: 3 luglio 2012
Ciao Luigi,
siamo a Kathmandu da un giorno, abbiamo incontrato le nostre guide e definito il percorso da fare. E’ gia’ chiaro che durante il cammino dovremo trattare sul percorso con la guida Tibetana, e’ nostra intenzione addentrarci il piu’ possibile nelle zone remote del Tibet fuori dalle rotte turistiche.
Kathmandu e’ sempre piu’ una citta’ densa di contraddizioni, traffico, templi, corruzione e una strana voglia di vivere tra la rassegnazione e l’energia per un futuro migliore. Non possiamo dilungarci troppo con la descrizione perche’ la ragazza dell’internet point deve chiudere . Ti alleghiamo la foto del nostro arrivo e ti manderemo via via gli aggiornamente.
Un saluto  Pietro e Maria

Tags: , , , , , , ,

Nuovo Progetto di Solidarietà in Cammino. Estate 2012

Parte il primo luglio il viaggio dell’associazione Solidarietà in Cammino. Due mesi e mille chilometri in Nepal in favore dei bambini.

Un viaggio di mille chilometri sul tetto del mondo: due mesi, dal primo luglio fino a settembre nel cuore del Nepal. E’ l’avventura dell’associazione bresciana Solidarietà in Cammino che ripete l’esperienza del 2009 per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della solidarietà e delle problematiche dell’infanzia in Tibet e Nepal. L’associazion, grazie alla controparte nepalese PA Nepal, si occupa del sostegno a bambini figli di detenuti ed a bambini rimasti orfani di guide sherpa grazie ad adozioni a distanza che permetto ai bambini di studiare e di avere una vita dignitosa. L’incontro con i bambini nepalesi inoltre ha attivato negli anni un incontro episolare con i bambini delle scuole bresciane in una occasione di crescita culturale reciproca. Zaino in spalla Maria Tiploiu e Pietro Zanotti affronteranno a piedi il lungo cammino per portare non solo speranza ma una presenza ed un aiuto concreto. Durante il viaggio saranno realizzati infatti anche dei momenti di educazione sanitaria per bambini.
I progetti dell’associazione:
Adozione a distanza di figli di carcerati a Kathmandu – Attraverso l’associazione nepalese PA Nepal è possibile adottare bambini che sono costretti a vivere in carcere accanto al generito per mancaza di condizioni familiari adeguate.
Adozione di un’insegnante d’inglese – Per il villaggio remoto di Simagaon che permetterà l’insegnamento della seconda lingua più importante del Nepal ai bambini, permettendogli di mettersi in contatto col mondo esterno e con i bambini italiani.
Adozione bambini orfani di sherpa – Un progetto partito nel 2010 con l’associazione nepalese HAMWWA che permetterà di occuparsi dei bambini che hanno perso i genitori sulle montagne durante le spedizioni e costretti a vivere in situazioni di disagio nei villaggi.
Per maggiori informazioni è disponibile il sito internet www.iluoghidelsociale.it

 

Tags: , , , ,

L’EXPO CHE VOGLIAMO – I CONTENUTI DEL CONVEGNO

Per chi non ha avuto modo di partecipare al convegno organizzato dal Forum del Terzo Settore, in collaborazione con il Forum del Turismo Sociale e la FITuS e con il sostegno della Provincia di Milano, ecco gli abstract degli interventi:

SALUTI ISTITUZIONALI – ASS. SILVIA GARNERO

FORUM TERZO SETTORE – PRESENTAZIONE

FITUS – PRESENTAZIONE

ASSOCIAZIONE OSTELLI DI LOMBARDIA – PRESENTAZIONE

MANIFESTO PER UN EXPO DEI POPOLI

RIFLESSIONI SULL’ACCESSIBILITA’ IN VISTA DI EXPO – ASSOCIAZIONE LEDHA

Tags: , , , , , , , ,

Settimana internazionale del turismo responsabile – Torino 7-12 dicembre

COMUNICATO STAMPA

Settimana internazionale del turismo responsabile

Torino, 7-12 dicembre 2009

La CISV, organizzazione non governativa con sede a Torino, in collaborazione con l’Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR), organizza, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione europea TRES (Turismo responsabile e Solidale), la “Settimana internazionale del turismo responsabile“, dal 7 al 12 dicembre 2009.

Una settimana densa di appuntamenti, alla quale prenderanno parte oltre cento organizza-zioni impegnate nei settori del turismo e della cooperazione, in rappresentanza di almeno 15 Paesi.

Tour operators, Ong, associazioni del Sud del mondo e di migranti residenti in Italia, enti locali fra cui Regione Piemonte, Provincia e Città di Torino, agenzie dell’Onu quali l’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) e il Programma per il Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD), UNOPS, Università, convergeranno a Torino per dialogare sul futuro del turismo responsabile e sul suo ruolo nelle strategie di sviluppo sostenibile.

Un convegno internazionale, due corsi di formazione, l’assemblea annuale di AITR e la presentazione in anteprima del kit didattico sul turismo responsabile realizzato dal progetto TRES, sono gli ingredienti di una settimana di dialogo su un “altro” modo di viaggiare e conoscere il mondo.

* L’evento prevede, da lunedì 7 a giovedì 10 dicembre, la realizzazione di un corso di formazione sul turismo responsabile, al quale assisteranno operatori delle ong, funzionari di enti locali impegnati nella cooperazione decentrata e portavoce della società civile dal Sud del mondo.

* Giovedì 10 dicembre si terrà inoltre un corso sulla certificazione turistica, collegato al progetto EARTH (European Alliance on Responsible Tourism and Hospitality).

* Venerdì 11 dicembre, presso l’Aula Magna dell’Istituto “Avogadro”, in via Rossini 18, si svolgerà un convegno internazionale dal titolo “Turismo e Lotta contro la Povertà”. Sono previste quattro sessioni di lavoro: la prima dedicata al confronto tra gli attori della cooperazione internazionale sul tema del turismo come strumento di lotta alla povertà; la seconda dedicata al contributo in materia delle Università; la terza sul ruolo delle associazioni di migranti nel co-sviluppo legato al turismo responsabile; la quarta dedicata alla responsabilità sociale di impresa.

* La settimana si concluderà sabato 12 dicembre con il Forum Italiano del Turismo Responsabile, promosso da AITR, previsto presso la “Casa della Mobilità Giovanile e dell’Intercultura”, in corso Venezia 11, a Torino.

Gli eventi della “Settimana internazionale del Turismo Responsabile” rientrano tra gli obiettivi del progetto TRES (Turismo Responsabile e Solidale Europa), una campagna di educazione e informazione, cofinanziata dall’Unione Europea, grazie alla quale un consorzio di ong europee promuove il turismo responsabile e la costruzione di relazioni solidali tra i popoli.

Per informazioni e iscrizioni:
CISV
Tel e fax: 011 2243813
E-mail: campi@cisvto.org
Web: www.aitr.org
www.cisvto.org

Tags: , , ,